VERSIONE MOBILE
 Mercoledì 26 Novembre 2014
WORLD TOUR
CHI È STATA LA SORPRESA DELL'ANNO?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

WORLD TOUR

Movistar, sospetta frattura per Madrazo

14.06.2012 18:30 di Mattia De Pasquale  articolo letto 369 volte

Brutte notizie per la Movistar. Attualmente impegnato nella Route du Sud - La Dépêche du Midi, il giovane scalatore spagnolo Ángel Madrazo Ruiz è stato coinvolto in una brutta caduta nel finale della prima tappa vinta da Stéphane Poulhiès. Il cantabro, da quanto riporta la stessa formazione iberica, sembra aver riportato una frattura della clavicola. Si attendono ora i risultati della radiografia.


Altre notizie - World Tour
Altre notizie
 

BILANCI 2014, ASTANA: L'ITALIA PORTA I KAZAKI IN CIMA AL MONDO

Progetto kazako, ma anima e trionfi italiani. Così la Astana si ritaglia un posto sempre più importante...

NERI-ALÈ, FINETTO: "SI RIPARTE DA SAN LUIS CON LA MAGLIA AZZURRA"

Inizia ufficialmente oggi il 2015 di Mauro Finetto. Impegnato nel primo ritiro della Neri - Alé, il veronese ci...

PAGELLONE 2014, I-J: IGLINSKIY, IZAGIRRE, JUNGELS

Tempo di bilanci. Per le prossime tre settimane valuteremo, in rigoroso ordine alfabetico, i migliori (ma anche i peggiori)...

PRESENTAZIONE CHRONO DES NATIONS 2014

Corsa unica nel suo genere, anche quest'anno sarà la Chrono des Nations 2014 - Les Herbiers...

TOUR DU RWANDA 2014, LA STARTLIST DEFINITIVA

Parte oggi con un prologo dalla capitale Kigali il Tour du Rwanda 2014. La gara a tappe africana è considerata la...

CONOSCIAMO MEGLIO... ANTONINO PARRINELLO

Per la nostra rubrica Conosciamo meglio abbiamo con noi Antonino Parrinello. Nato a Castelvetrano in Sicilia il 2 ottobre...

VIDEO: CDM KOKSIJDE 2014

Per coloro che ancora non sapessero il risultato, o semplicemente per coloro che volessero vedere con i propri occhi come...
   Spazio Ciclismo Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.