Mercoledì 16 Aprile 2014
SINTESI GARE
CHI È STATO IL MIGLIORE SUL PAVÉ
  
  
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
SINTESI GARE

Giro di Svizzera 2012, Kessiakoff sorprende nella crono

15.06.2012 18:07 di Giampaolo Almeida  articolo letto 1420 volte

Oggi pomeriggio è andata in scena la settima tappa del Giro di Svizzera 2012, una cronometro individuale a Gossau di 34,3 km. Ad imporsi a sorpresa è stato lo svedese Fredrik Kessiakoff (Astana) sul favoritissimo Fabian Cancellara (RadioShack-Nissan), giunto secondo a 2 secondi dal vincitore.

Cancellara ha confermato quindi le perplessità della vigilia facendosi superare da Kessiakoff, autore di una prova di livello assoluto, soprattutto nel primo settore. Il gradino più basso del podio, a 20 secondi, è andato ad un altrettanto sorprendente Maxime Monfort (RadioShack-Nissan). Mantiene la maglia di leader il portoghese Rui Alberto Faria Da Costa (Movistar), autore di una prova di spessore.

Tra gli uomini di classifica il migliore è stato Robert Gesink (Rabobank), a 27 secondi dal primo, seguito da Andreas Klöden (RadioShack-Nissan) a 38, Rui Costa a 41 e Peter Velits (Omega Pharma-QuickStep) a 43. Sopra il minuto di distacco Roman Kreuziger (Astana), Levi Leipheimer (Omega Pharma-QuickStep), Steven Kruijswijk (Rabobank) , Alejandro Valvere (Movistar) e Tom Danielson (Gamin-Barracuda). Migliore degli italiani è ancora una volta il giovanissimo Moreno Moser (Liquigas-Cannondale), giunto a 1'27'', mentre è andato alla deriva Damiano Cunego (Lampre-ISD), giunto a 2'40'' da Kessiakoff.

La nuova classifica generale vede quindi Rui Costa ancora saldamente al comando, ora però con 50 secondi su Kreuziger e 55 su Gesink. Resta miglior italiano, 17esimo, Moreno Moser mentre è 19esimo Dario Cataldo (Omega Pharma-QuickStep), oggi 26esimo a 1'35''.

1. KESSIAKOFF Fredrik (SWE – Astana) 0:46’36 (44,163 km/h)
2. CANCELLARA Fabian (SUI – Radioshack – Nissan) +2″
3. MONFORT Maxime (BEL – Radioshack – Nissan) +20″
4. ROY Jérémy (FRA – FDJ – Big Mat) +25″
5. GESINK Robert (NED – Rabobank) +27″
6. KANGERT Tanel (EST – Astana) +34″
7. KLÖDEN Andreas (GER – Radioshack – Nissan) +38″
8. FARIA DA COSTA Rui Alberto (POR – Movistar Team) +41″
9. VELITS Peter (SVK – Omega Pharma – Quick Step) +43″
10. BOOKWALTER Brent (USA – BMC Racing Team) +51″
11. ELMIGER Martin (SUI – Ag2r La Mondiale) +1’00″
12. GUSEV Vladimir (RUS – Katusha) +1’00″
13. TEN DAM Laurens (NED – Rabobank) +1’06″
14. FRANK Mathias (SUI – BMC Racing Team) +1’07″
15. CUMMINGS Steven (GBR – BMC Racing Team) +1’12″
16. KREUZIGER Roman (CZE – Astana) +1’16″
17. LEIPHEIMER Levi (USA – Omega Pharma – Quick Step) +1’19″
18. KRUIJSWIJK Steven (NED – Rabobank) +1’21″
19. VALVERDE BELMONTE Alejandro (ESP – Movistar Team) +1’22″
20. DANIELSON Thomas (USA – Team Garmin – Barracuda) +1’24″
21. GERDEMANN Linus (GER – Radioshack – Nissan) +1’25″
22. DE CLERCQ Bart (BEL – Lotto – Belisol Team) +1’27″
23. MOSER Moreno (ITA – Liquigas – Cannondale) +1’27″
24. KOHLER Martin (SUI – BMC Racing Team) +1’29″
25. ASTARLOZA CHAURREAU Mikel (ESP – Euskaltel – Euskadi) +1’34″

1. FARIA DA COSTA Rui Alberto (POR – Movistar Team) 26:10:55
2. KREUZIGER Roman (CZE – Astana) +50″
3. GESINK Robert (NED – Rabobank) +55″
4. VALVERDE BELMONTE Alejandro (ESP – Movistar Team) +1’04″
5. SCHLECK Fränk (LUX – Radioshack – Nissan) +1’04″
6. DANIELSON Thomas (USA – Team Garmin – Barracuda) +1’12″
7. LEIPHEIMER Levi (USA – Omega Pharma – Quick Step) +1’15″
8. GUSEV Vladimir (RUS – Katusha) +1’17″
9. LÖVKVIST Thomas (SWE – Sky Professional Cycling Team) +1’22″
10. KRUIJSWIJK Steven (NED – Rabobank) +1’27″
11. FUGLSANG Jakob (DEN – Radioshack – Nissan) +1’34″
12. NIEVE ITURRALDE Mikel (ESP – Euskaltel – Euskadi) +1’36″
13. KANGERT Tanel (EST – Astana) +1’40″
14. PINOT Thibaut (FRA – FDJ – Big Mat) +1’42″
15. ROCHE Nicolas (IRL – Ag2r La Mondiale) +1’52″


Altre notizie - Sintesi Gare
Altre notizie
 

BELKIN, VANMARCKE: “CON TRE OMEGA PHARMA NEL FINALE ERA IMPOSSIBILE ANDARSENE”

“Sono molto deluso. Mi danno sempre tra i favoriti, ma alla fine vince sempre qualcun’altro”. Non può...

PRESENTAZIONE FRECCIA DEL BRABANTE 2014

Si apre la campagna delle Ardenne anche quest'anno con la semi-classica De Brabantse Pijl - La Freccia del Brabante ...

PAGELLE PARIGI - ROUBAIX 2014, TOP OPQS - FLOP ITALIA

Niki Terpstra, 10: Sugella la sua già ottima campagna del nord con un successo di quelli che possono cambiarti la carr...

IL DIARIO DI ALAN MARANGONI - VI RACCONTO IL MIO FIANDRE

Se dovessi dire cos'è stato per me il Giro delle Fiandre 2014 cosa potrei dire? Come potrei raccontare ad un appas...

GP DENAIN 2014, LA STARTLIST DEFINITIVA

20 squadre al via del GP Denain 2014. Valida per la Coppa di Francia, la corsa in programma giovedì 17 aprile sar&agra...

CONOSCIAMO MEGLIO... JULIAN DAVID ARREDONDO

Torna la nostra rubrica "Conosciamo meglio". Questa sera abbiamo con noi uno degli atleti che più si è...

VIDEO: FRECCIA DEL BRABANTE 2014

Per coloro che ancora non sapessero il risultato, o semplicemente per coloro che volessero vedere con i propri occhi come son...
   Spazio Ciclismo Norme sulla privacy